FORMAZIONE CONTINUA PER RCL - RADIO CLUB LEVANTE
VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE E ANTINCENDIO BOSCHIVO

FORMAZIONE CONTINUA PER RCL

whatsapp-image-2016-10-15-at-13-14-19 20-09-2017

Riprende l’attività di formazione, in realtà mai interrotta, per i volontari di Radio Club Levante. In questi prossimi week-end di settembre infatti ci saranno diversi momenti di formazione per i soci, che vedranno impegnati i volontari sia nel comprensorio che fuori regione.

Un importante momento si svolgerà a Fano (nelle Marche) nella sede logistica di Fir- Cb, in quanto sarà un seminario dedicato ai volontari che occupano anche un ruolo a livello dirigenziale nell’associazione o nelle strutture di Fir-Cb. Vedrà impegnati il Presidente Marco Ferrini, come Consigliere Nazionale della Fir, il Segretario Andrea Tassano, in qualità di Vice Presidente regione Liguria, e il Radio Manager Sergio Frisinghelli, come Presidente provinciale Fir-Cb. Oltre a loro, che seguiranno il corso vero e proprio, saranno presenti anche Delle Chiaie Giuseppe (per il Team Logistica) e Parisi Concetta (per il Team cucina) chiamati dall’Unità di Crisi Nazionale, simulando attivazione, partenza e impianto di un campo durante un’emergenza. Il seminario avrà la durata di tre giorni, da venerdì 22 a domenica 24 settembre, e vedrà anche la presenza di funzionari del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile.

Altro momento di formazione vedrà coinvolti i soci Repetto Andrea e Conti Grazia, referenti per la sezione di Ne, sabato 24 ad Alessandria, per seguire le ultime indicazione del DPC per la manifestazione di Io Non Rischio 2017 che quest’anno vedrà delle novità. Infatti per quest’anno il DPC ha deciso che la manifestazione si terrà in un’unica giornata, quella del 14 ottobre, e nei capoluoghi di provincia, diversamente dagli anni passati.

Infine per 30 soci di RCL sabato 30 parteciperanno ad un incontro formativo per la sorveglianza sanitaria, organizzato da Regione Liguria, al teatro delle Clarisse a Rapallo.

In tutti i casi saranno momenti di incontro molto importanti per i nostri volontari, da cui usciranno sicuramente con un bagagliaio di conoscenze implementato da poter condividere coi colleghi volontari per la continua crescita professionale, sia personale che dell’associazione.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *