RCL. IL BILANCIO DI UN ALTRO GRANDE ANNO - RADIO CLUB LEVANTE
VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE E ANTINCENDIO BOSCHIVO

RCL. IL BILANCIO DI UN ALTRO GRANDE ANNO

29-12-2017

Anche il 2017 sta volgendo al termine: come gli anni passati anche quest’ultimo è stato ricco di grandi soddisfazioni e pieno di numerosi impegni per tutti noi volontari.

In tanti si sono adoperati per le svariate attività svolte dall’associazione. Citarle tutte richiederebbe molto tempo e risulterebbe anche troppo noioso.

Però vogliamo ricordare almeno le più importanti tra le tante.

A cominciare dai numerosi servizi svolti dalla squadra di mountain bike, su e giù per i sentieri dei due parchi convenzionati, per il controllo dei sentieri, la loro pulizia e percorribilità, e per individuare eventuali criticità, come discariche abusive o impedimenti di ogni natura.

Grandi soddisfazioni sono arrivate anche dall’unità cinofila, grazie al recente conseguimento di 4 brevetti per la ricerca in superfice da parte di altrettanti binomi. Importanti e faticose anche le ricerche di persone disperse che han visto coinvolta l’unità al completo, così come le esercitazioni e il costante impegno che mettono nel loro quotidiano allenamento.

Moltissime anche le ore di intervento compiute dalla nostra squadra antincendio. Difatti i due distaccamenti, quello di Cicagna e quello di Lavagna hanno eseguito spegnimenti e bonifiche per più di 550 ore complessive. Da ricordare il grande impegno e sforzo fatto anche all’inizio di gennaio, con grandi incendi che han visto interessata tutta la Liguria, ma soprattutto la provincia di Genova.

Per quanto riguarda le attività di protezione civile, anche qui, dobbiamo ricordare lo sforzo fatto dai volontari anche nel 2017 nell’assistere le popolazioni del terremoto, rese possibili grazie all’appartenenza di RCL alla FIR-CB, riferimento dell’associazione per le emergenze nazionali. Come nel 2016, anche nel 2017 sono state due le spedizioni nel centro Italia, di cui una ha visto impegnato i volontari in Di.Coma.C, e l’altra in supporto al Ministero dei Beni Culturali per il recupero di macerie appartenenti a statue, sculture o chiese. Per quanto riguarda invece gli interventi svolti in regione Liguria possiamo ricordare l’allerta rossa di 2 giorni del 10-11 dicembre che ha visto i soci coprire H 24 i sei COC presenti nelle convenzioni. Numerose anche le allerte di grado arancione, in cui anche in questo caso i volontari si sono prodigati al fine di coprire le posizioni di competenza, persino nell’ultima allerta arancio del 26-27 dicembre.

Ancora, ricordiamo la nostra presenza nelle piazze ad incontrare i cittadini a Santa Margherita, Chiavari e Sestri Levante, oltre la partecipazione, per il terzo anno consecutivo, alla manifestazione nazionale di “Io non rischio”, che stavolta ci ha visto protagonisti in centro a Genova e in replica, sul lungo mare di Santa Margherita Ligure.

Numerose anche le attività svolte nelle scuole di ogni ordine e grado, a partire dalle scuole materne dove proponiamo un cartone animato che spiega ai bambini, nel loro linguaggio, le buone regole per auto proteggersi, Ai più grandicelli spieghiamo come agiscono le unità cinofili o come utilizzare le attrezzature antincendio, catturando sempre la loro naturale curiosità.

Ma le due più grandi soddisfazioni sono state sicuramente la realizzazione di un progetto di vecchia data, culminato nell’acquisto di un mezzo speciale. Questo mezzo è un furgone attrezzato con tutte le tecnologie più moderne in grado di poter trasmettere e ricevere in maniera del tutto autonoma in qualsiasi parte d’Italia si trovi, grazie ad una antenna satellitare in grado di ricevere sia il segnale internet che quello del digitale terrestre. Autonomo anche per quanto riguarda l’elettricità grazie al gruppo elettrogeno da 4kw in grado di alimentare tutte le apparecchiature di bordo, compreso pc, stampante, aria condizionata, televisore e una torre faro alta complessivamente circa 6 metri.

Ulteriore soddisfazione, forse la più grande, è stata quella di essere stati contattati da una scuola superiore di Chiavari, istituto per Geometri, per un progetto di formazione e affiancamento dei studenti delle classi quarte e quinte, mediante un programma di alternanza scuola – lavoro. Ciò ci rende particolarmente orgogliosi in quanto uno dei nostri principi cardini è quello di muovere le coscienze dei più giovani, affinché possano sensibilizzarsi e perché no, prendere il nostro posto, un giorno non troppo lontano.

Per tutto quanto scritto, l’intero Consiglio Direttivo desidera esprimere gratitudine ed i più sinceri ringraziamenti a tutti i soci e volontari che si sono adoperati per sostenerci e per la realizzazione di tutti questi importanti risultati.

A tutti Voi che ci seguite, formuliamo i nostri migliori Auguri di Buon Anno, con la speranza che il 2018 ci veda il più possibile inoperosi e, ricordandovi che se avete un po’ di tempo e voglia da dedicare agli altri, noi Vi aspettiamo a braccia aperte, sottolineando un vecchio slogan: “per aiutare gli altri, non serve VOLARE, basta VOLERE”.

Staff Radio Club Levante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *