25 CANDELINE PER IL RADIO CLUB LEVANTE - RADIO CLUB LEVANTE
VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE E ANTINCENDIO BOSCHIVO

25 CANDELINE PER IL RADIO CLUB LEVANTE

Il 30 novembre 1993, nei locali dell’allora Chez Vous di Lavagna, una ventina di appassionati delle radio comunicazioni, cosidetti “baracchini CB”, si riunirono e fondarono il Radio Club Levante. L’anno successivo aderirono alla Federazione Italiana Ricetrasmissioni ed entrarono nel mondo della Protezione civile nazionale con compiti di comunicazioni radio alternative in caso di emergenza.

Di lì a poco ebbero modo di perfezionare la preziosa attività di operatori radio nel terremoto Umbria – Marche del 1997, calamità che segnò il lungo cammino dell’associazione. In seguito a questo tragico evento, il Radio Club Levante si iscrisse all’Albo Regionale delle associazioni di volontariato della Liguria ed entrò a far parte della Colonna Mobile Regionale.

Nel frattempo i volontari aumentarono e l’associazione si specializzò anche in altre attività di soccorso generico per l’assistenza alla popolazione. Anche i comuni del comprensorio cominciarono ad “entrare” nel sistema protezione civile con la realizzazione dei rispettivi piani comunali, quindi vennero stipulate le prime convenzioni col sodalizio, convenzioni che ad oggi sono 13, con 5 distaccamenti operativi di zona (Lavagna, Ne, Santa Margherita, Caperana e Moconesi). Ogni distaccamento è formato da circa venti volontari residenti in zona, due automezzi e dotati di attrezzature varie.

Negli anni a venire i volontari RCL furono presenti in tutte le calamità sia nell’ambito ligure sia in ambito nazionale, tra tutte ricordiamo interventi sul terremoto dell’Aquila, ai funerali di Papa Wojtyla a Roma, nelle 5 Terre, nel terremoto in Emilia e in ultimo ad Accumuli ed Amatrice. Nel 2009, a seguito della chiusura delle Comunità Montane, Radio Club Levante, pur mantenendo la propria radice di radio comunicatori, implementa i propri settori di attività, prima con l’inserimento al proprio interno di una squadra di volontari antincendio boschivo, e l’anno successivo con l’annessione di un gruppo di volontari Cinofili. Attività di prevenzione con incontri nelle scuole e nelle piazze, collaborazioni con enti per la raccolta fondi per la ricerca, esercitazioni, monitoraggi del territorio sono alcune delle attività collaterali svolte.

Oggi i volontari sono 150, di cui la metà operativi con continuità ed idonei alle mansioni assegnate. Gli altri sono in fase di completamento dei corsi formativi regionali. La formazione è infatti fondamentale perché l’impiego dei volontari non sia improvvisato, sia compiuto in sicurezza, con competenza e serietà. Domani sera, esattamente 25 anni dopo quello storico incontro allo Chez Vous, i soci del Radio Club Levante si incontrano alle 20 a Chiavari in un noto ristorante cittadino, per festeggiare il venticinquesimo anniversario di fondazione. Alla festa saranno presenti sindaci e alcuni rappresentanti dell’amministrazione regionale 

SOCI FONDATORI RADIO CLUB LEVANTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *