ANTINCENDIO BOSCHIVO Archivi - Pagina 4 di 4 - RADIO CLUB LEVANTE
VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE E ANTINCENDIO BOSCHIVO

ANTINCENDIO BOSCHIVO

FUOCO E GHIACCIO

FUOCO E GHIACCIO

ANTINCENDIO BOSCHIVO
Lunga giornata di lavoro per la squadra Antincendio Boschivo di R.C.L. venerdì 6 gennaio. La befana ha portato prima una verifica all'incendio di Lumarzo solo per constatare il completo spegnimento dei residui. A metà mattinata la squadra, composta da 2 unità di Lavagna e 2 di Cicagna sono stati dirottati sull'incendio in località Paggi nel comune di Carasco. Qua hanno provveduto allo spegnimento di una ceppaia sul fronte del bruciato e una bonifica della parte valle del fronte. Nel frattempo sul fronte alto dell'incendio le fiamme hanno ripreso vigore ed è stato necessario raggiungere il posto a piedi, non senza difficoltà. Appurata la situazione è stato richiesto nuovamente l'intervento dell'elicottero regionale. Il personale VAB ha provveduto al coordinamento diretto con l'elicot...
AMMAINATA LA BANDIERA DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO

AMMAINATA LA BANDIERA DEL CORPO FORESTALE DELLO STATO

ANTINCENDIO BOSCHIVO, PUBBLICA UTILITA'
Con la fine del 2016 ha scritto l'ultima pagina della sua storia il Corpo Forestale dello Stato. In attesa di capire nel dettaglio cosa questo cambiamento comporterà, iniziamo dai punti fermi che ad oggi si conoscono. Il personale CFS e le competenze sono transitati in buona parte nell'Arma dei Carabinieri,  andando a formare la nuova figura del Carabiniere Forestale, con un passaggio dallo stato di civili a militari per tutto il personale. Una parte invece è confluita nel Corpo Nazionale Vigili del Fuoco, al quale (probabilmente) verranno destinati anche i mezzi. Le caserme esistenti rimangono, seppur con un probabile calo del personale presente. Per quanto riguarda le competenze, sicuramente la più importante è la lotta agli incendi boschivi, per cui la prevenzione rimane a...
ANTINCENDIO BOSCHIVO – LA REGIONE RIVEDE ALCUNE NORME

ANTINCENDIO BOSCHIVO – LA REGIONE RIVEDE ALCUNE NORME

ANTINCENDIO BOSCHIVO, PUBBLICA UTILITA'
31 - 10 - 16 - La giunta della Regione Liguria ha approvato le modifiche al Piano regionale di prevenzione e lotta agli incendi boschivi, con l’obiettivo di rendere più snelle alcune procedure. Per esempio, nelle attività di avvistamento, se non si presenta un particolare pericolo, è stato ridotto da 3 a 2 il numero dei volontari impegnati e da 5 a 4 i componenti delle squadre Antincendio boschivo operative anche sul fronte fuoco. Nel Piano regionale antincendio sono stati inoltre inseriti gli accordi interregionali stipulati con i volontari delle Regioni Piemonte, Lombardia ed Emilia Romagna. Sono state snellite anche le pratiche per la formazione dei volontari: per chi ha maturato un’esperienza certificata di almeno 5 anni negli ultimi dieci, sarà sufficiente frequentare un ...
RINNOVATA LA CONVENZIONE COL COMUNE DI CICAGNA

RINNOVATA LA CONVENZIONE COL COMUNE DI CICAGNA

ANTINCENDIO BOSCHIVO, PROTEZIONE CIVILE
In data 25 ottobre è stata firmato il rinnovo della convenzione tra RCL e Comune di Cicagna per altri 3 anni, fino al 2019.  Il rinnovo prevede un leggero ritocco economico e la disponibilità da parte del comune di altri due locali per la squadra. In contemporanea è stato deciso che due volontari RCL saranno presenti in comune in caso di allerta rossa.
Cessato lo stato di Grave pericolosità per incendi boschivi

Cessato lo stato di Grave pericolosità per incendi boschivi

ANTINCENDIO BOSCHIVO, PUBBLICA UTILITA'
Con Decreto n. 3 del 13 ottobre 2016 della S.O.U.P. Regione Liguria, è stato dichiarata la cessazione dello stato di grave pericolosità per gli incendi boschivi sui territori delle Provincie di Genova, Savona e Imperia. Per la Provincia di Spezia la cessazione era già stata dichiarata. Si ricorda che in seguito alla cessazione dello stato di grave pericolosità, l'uso del fuoco è consentito nei limiti e nel rispetto della norma vigente.